Le donne del Vate

Le donne rappresentano un elemento chiave di tutto l’universo d’Annunziano. Gran parte della vita e delle opere di d’Annunzio sono caratterizzate dalla presenza mi molteplici amanti che divengono fonte di ispirazione e tormento. Donne amate, tradite, umiliate ma prima di tutto incantate da un dilettante di emozioni capace di elevarle al di sopra delle loro vite.

Donne che si sono sentite uniche, elette, inarrivabili, possedute come non mai da un insaziabile amante che le chiamava con un nome nuovo, donne disposte a rinunciare alla loro dignità e poi catapultate nuovamente in una vita sterile e comune, costrette a fare i conti con l’incoerenza d’un anima mutevole attratta da nuove passioni.
 

Di seguito proponiamo alcuni percorsi tematici relativi ad alcune fra le più famose amanti di Gabriele d’Annunzio. Si ringrazia chiunque volesse dare un contributo nell’approfondimento e nella ricerca.